I consigli di Elisa - fotografa matrimonialista01 – Lo stile del servizo fotografico matrimonialeconsigli per aspiranti fotografi matrimonialisti

Servizio fotografico matrimoniale, parola d’ordine: sperimentare!

Nel mio articolo precedente intitolato essere un fotografo di matrimoni, ho spiegato cosa voglio fare con questa serie di articoli e consigli pratici. Cominciamo con quello che, per me è fondamentale.

Nel mio percorso professionale di fotografa di matrimoni ho imparato che lo stile è un aspetto fondamentale in un servizio fotografico matrimoniale. Sembra una banalità ma non lo è. Fin da subito infatti non ho potuto fare a meno di scontrarmi con il mio personale astio nei confronti del cosiddetto “stile classico“. Ormai mi auguro che tutti si siano stufati di vedere le solite foto di matrimonio che si fanno da 100 anni. Ovviamente tutti i momenti più importanti vanno fotografati, come lo scambio degli anelli, l’entrata degli sposi ecc. In altri momenti però penso che sperimentare e cercare di fare qualcosa di nuovo sia la cosa migliore. Oltre alle foto tradizionali con gli sposi ed i genitori, provate a creare qualcosa di nuovo: gli sposi apprezzeranno sicuramente il risultato finale. Per prendere ispirazione potete sempre dare un’occhiata alle mie gallery.

Trova il tuo stile per il tuo servizio fotografico matrimoniale

fotografi di matrimoni vecchio stampo hanno spesso creato il loro stile semplicemente “copiando” gli altri fotografi locali. Difficilmente 30 o 40 anni fa un fotografo andava a fare un Workshop di un paio di giorni negli Stati Uniti d’America per cercare di fare qualcosa di diverso. Il rischio era anche che la sua originalità poteva non essere poi premiata. Questo ha portato i fotografi (ed in particolar modo i fotografi di matrimoni a Belluno e Treviso che sono piccole provincie) ad avere uno stile piatto. Oggi grazie ad internet potete vedere quello che fanno i fotografi in tutto il mondo. Guardando migliaia di siti con centinaia di migliaia di servizi fotografici matrimoniali abbiamo modo di farci un’idea molto più vasta e prendere ispirazione per fare delle immagini creative.

Ispirati ai grandi fotografi matrimonialisti

Cerca di creare un tuo stile personale, prendendo spunto da vari fotografi. Consiglio di guardare le foto di alcuni tra i più validi fotografi matrimonialisti; per citare solo alcuni grandi nomi: Ben Chrisman,  Josè Villa, Two Mann studios, The Kitcheners. Dai  un’occhiata a questi grandi nomi: potrai e apprezzarne i diversi stili, dalla tecnica alla post-produzione, e rimarrai stupito dalla peculiarità di ogni stile, dall’evidente ricerca stilistica e dalla coerenza visiva degli scatti di questi grandi fotografi di matrimonio.

Trova lo stile per il tuo servizio fotografico matrimoniale

Una volta che avrai analizzato cosa ti piace di più in ognuno dei fotografi che ti ho proposto, puoi provare a sperimentare le tecniche per ottenere scatti simili durante i tuoi servizi fotografici matrimoniali. Ti accorgerai subito che, se parti con un’idea chiara di quello che vuoi ottenere, le foto verranno molto meglio che non improvvisando totalmente. Con il tempo e l’esperienza ti ritroverai a cercare automaticamente delle prospettive particolari, dei colori, dei giochi di luce, etc… che caratterizzeranno le tue foto con uno stile unico. Ma è importante partire ispirandosi a chi è più bravo (che non vuol dire necessariamente “copiare”).